Attivazione Rete First Responder

Attivazione e proroga certificati BLS/DAE

← Back
26-06-2020 claudio.benvenuti@ticinocuore.ch

Gentili ed Egregi First Responder

Come avete certamente appreso dalle informazioni ufficiali emanate dalle nostre Autorità, in Ticino la situazione pandemica é notevolmente migliorata. I dati attuali relativi al numero di nuovi contagi sono rassicuranti, benché comunque il rischio di essere contagiati resti sempre presente.

In accordo con il Dr med. Alessandro Motti, referente della Commissione medica della FCTSA per la tematica legata al COVID-19, si ritiene opportuno ripristinare integralmente tutte le attività della Rete di First Responder cantonale.

Dal 1 luglio 2020 tutti i First Responder potranno ricevere nuovamente gli allarmi DAE per casi di arresto cardiaco da parte di Ticino Soccorso 144.

Lo svolgimento della rianimazione deve però essere effettuato nel pieno rispetto delle attuali raccomandazioni delle diverse Società scientifiche nazionali e internazionali applicabili all'attuale situazione pandemica.

In caso di intervento DAE il First Responder dovrà agire nel seguente modo:

  1. Dotarsi dei mezzi di protezione individuali (mascherina chirurgica e guanti monouso, questi sono in dotazione in ogni defibrillatore presente in Ticino)
  2. Valutare lo stato di coscienza scuotendo la vittima nella parte inferiore del corpo
  3. Valutare il respiro soltanto osservando il torace della persona senza avvicinare il proprio volto a quello della persona
  4. Se disponibile e possibile, coprire bocca e naso del paziente con una mascherina chirurgica oppure con un un panno di stoffa o altro (senza impedire un’eventuale ripresa della respirazione spontanea del paziente)
  5. Praticare unicamente il Massaggio Cardiaco Esterno (MCE)
  6. Se disponibile un Defibrillatore, utilizzarlo secondo la procedura standard.
  7. Continuare con la pratica del massaggio cardiaco esterno e l’uso del defibrillatore sino all'arrivo del servizio di soccorso
  8. Al termine della rianimazione, tutti i soccorritori devono lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone o con gel per le mani a base di alcool. Si raccomanda, inoltre di lavare gli indumenti appena possibile.
  9. Il defibrillatore deve essere consegnato al personale del Servizio autoambulanza che provvederà alla sua sanificazione e ripristino

Eventuali domande legate allo svolgimento dell’intervento, il First Responder potrà contattare il responsabile sanitario del Servizio di soccorso intervenuto.

Proroga del termine di scadenza del Certificato BLS/DAE

L’attuale situazione pandemica ha indotto le varie istituzioni formative inizialmente a sospendere tutti i corsi di formazione ed in seguito a modificare la struttura dei corsi BLS/DAE. Questo ha comportato un notevole ritardo nella possibilità di rinnovare i certificati BLS/DAE di tanti First Responder.

Per tale ragione la Fondazione Ticino Cuore ha deciso di prolungare la durata dei certificati BLS/DAE.

Per tutti i certificati ottenuti a partire dal 1 gennaio 2017, la data di scadenza viene posticipata al 30 giugno 2021. Per i certificati datati prima del 1 gennaio 2017 (comunque già scaduti ad inizio 2019) si rende necessaria la frequenza ad un corso di rinnovo.

La data di scadenza sarà automaticamente aggiornata sulla piattaforma di allarme (applicazione smartphone) dal personale di Ticino Cuore. Invitiamo comunque tutti i FR a verificare il proprio profilo sia tramite l’applicazione oppure tramite piattaforma web https://fr.momentum.dos-group.com/index/index

Ringraziandovi per la vostra preziosa collaborazione e disponibilità, restiamo a disposizione per eventuali ulteriori informazioni.

Un cordiale saluto

Team Ticino Cuore